Marketing su Instagram: il caso di @iloveauditorium

Creare un canale partecipativo social di un’istituzione. È l’esperimento di @iloveauditorium, pensato da Auditorium Parco della Musica di Roma, che ha coinvolto la comunità degli #igers romani – gli instagramers – che già guidano una comunità nutrita e vivace, portando avanti hashtag di successo come #buongiornoroma. “Instagram Marketing: ecco come si è evoluto il social network di mobile photography” il titolo del panel che ha ospitato Matteo Acitelli di Fanpage.it e Igers Roma e Lucia Ritrovato di Fondazione Musica per Roma – Auditorium Parco della Musica.

L’idea alla base era quella di chiamare alle “armi”, o meglio, agli smartphone, la comunità romana attiva su Instagram, attraverso le storie e le immagini, per raccontare l’attività del programma concertistico di Luglio Suona Bene. Sui circa 50 concerti, gli oltre 60 “ambasciatori” hanno creato oltre 600 post che hann incrementato i like sul profilo social dell’Auditorim di oltre 26mila like, con una ricaduta indotta sugli altri profili dell’ente che ne hanno goduto dei vantaggi. «È stata una cosa straordinaria – ha detto Lucia Ritrovato – l’istituzione ha aperto le porte in maniera attiva agli appassionati che, da semplici utenti, son diventati dei diffusori di cultura».

La “storia” di @iloveauditorium è il primo esempio a livello europeo di canale social partecipativo di un’istituzione culturale, e case history di studio per altre esperienze similari sia in Italia che in Europa.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *